Nonni

Un nonno come amico…..su Facebook

Disegnato da Chiara……Grazie

Giorni fa ho raccontato a mia madre del corso di Web Marketing che sto frequentando e del mio blog ( mia madre è appena andata in pensione passando la vita ad insegnare matematica in una scuola superiore). Il mio orgoglio alle stelle per questa creazione (blog basico) si è infranto immediatamente nel momento in cui mi ha detto “ahh si un blog, se hai dei dubbi vai a vedere il mio”.

Il suo??mia madre alla veneranda età di 60 anni suonati ha un blog??Mi pareva mi avesse detto qualcosa qualche tempo fa ma, tra Por, Pon, Pof ecc, che seguiva a scuola, la parola blog deve essermi sfuggita. A questo punto vado a vedere il suo blog. E…resto di sasso! Ha aperto un blog di matematica nel lontano 2007 e nel 2014 e’ stato visitato 17000 volte. E io che pensavo di aver scoperto l’America!!!

A questo punto mossa da una tristezza infinita mi sono messa a guardare cosa propone facebook e blog sulla questione nonni/anziani. E mi si è aperto un mondo!!

In America il 43% degli ultra 65 enni usa un social network. In Italia (da ultimi dati del 2014) i numeri sono un po’ diversi. Sono, infatti, 5,1 milioni gli utenti di Internet over 55, pari al 15% del totale navigatori. E sono in  4,4 milioni quelli che usano i social network e i blog , l’86% del totale. Di questi 3,6 milioni sono su Facebook. Un bel numero considerando che saranno gli anziani digitali di domani!

Su “faccia da libro” però non esistono ancora gruppi di discussione validi e quei gruppi presenti sono nati con il solo fine di prendere in giro alcune caratteristiche peculiari dell’essere “anziani” come il gruppo “Anziani che guardano gli anziani a giocare a carte” oppure “Anziani che mentre passi per il loro paese ti guardano con aria di sfida” oppure “Anziani che giocano con la dentiera”…insomma anziani trattati solo da anziani, molto anziani.

Per fortuna non è solo così. Ci sono tanti “anziani” pronti a entrare o già entrati in questo mondo super tecnologico.

Ci sono nonni che stanno andando a scuola per imparare da ragazzini diciottenni ad utilizzare il pc. I corsi gratuiti sono partiti nel mese di gennaio in tutta Italia grazie alla collaborazione degli istituti tecnici dei principali capoluoghi di provincia in varie regioni: gli studenti facendo da tutor acquisiscono crediti.

Come c’è un bel blog https://virginialess.wordpress.com/ dove una simpatica nonna ex insegnante in pensione parla del magico mondo dei nonni ad altri nonni. Spiegando anche come fare a commentare articoli del blog.

Insomma secondo me è ora che ci rassegniamo e che i giovani si mettano l’anima in pace.

I “vecchietti” (per un diciottenne anche io potrei essere definita vecchietta) stanno entrando anche se in sordina  nel web e se continuiamo a fare così pochi figli c’è il rischio che tra 10 anni saranno più loro!!

A questo punto, proprio tra le righe di questo articolo propongo a mia madre di non chiudere il suo blog (come ha fatto intendere anche nell’ultimo articolo) ma di aiutarmi a sviluppare il mio, magari scrivendo di tanto in tanto degli articoli nella sezione “Nonni/ Anziani” visto la sua esperienza quasi decennale!!

Annunci

11 thoughts on “Un nonno come amico…..su Facebook

  1. Questo post mi ha fatto ricordare l’avvento del pc nelle nostre vite e le telefonate di mio padre che mi chiedeva dove trovare quel documento o come fare per fare questa cosa o quell’altra e io dall’altro capo del telefono dovevo fare uno sforzo di memoria fotografica e dirgli esattamente il percorso esatto da fare heheheh.
    Sono d’accordo con te, tua madre non puó ritirarsi dalla blogosfera dopo tutti questi anni, bella l’iniziativa che scriva qui o magari che apra un altro blog 🙂

    Liked by 1 persona

  2. SeH ! Mia madre è completamente negata! Ha comprato un tablet solo per vedere la nipote via skype ed oggi, per l’ennesima volta, le ho dovuto spiegare (per telefono) come accedere. Ma ci potrei scrivere post su post sull’argomento: mia madre e la tecnologia. Sarebbe come scrivere una storia del tipo: Paperino astronauta su Marte.

    Mi piace

  3. Sono mortificata:-( , non avevo letto proprio l’articolo in cui citi il mio blog! Grazie, ricambierò senz’altro.
    Di “nonni digitali” ce sono ormai molti. Ne conosco anche di “negati”: più per pregiudizio, ritengo, che per effettiva incapacità.
    Ma i prof in servizio, oppure ex abbastanza recenti, sono informatizzati più o meno in massa. I primi pc sono comparsi nelle scuole nei primi anni Ottanta; nel liceo in cui insegnavo storia e filosofia quasi tutti ci siamo affrettati ad apprendere i rudimenti e, in seguito, a usare almeno i programmi di utilità e interesse.
    Qualcuno magari fa un passetto in più; anch’io, utilizzatrice di linux, installo sistema e programmi. La tua mamma matematica non ha avuto certo problemi a gestire il suo blog!

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...