Bambini / Adolescenti

4 aggettivi per la scuola elementare di oggi con la mia esperienza di 2 giorni

Foto disegno scuola elementare

 

Oggi sono stata in una scuola elementare in provincia di Reggio Emilia per firmare il  contratto per una collaborazione di 2 giorni di qualche mese fa. Oggi è stato  anche il primo giorno degli esami di terza media della maggior parte delle scuole. Frotte animate di ragazzetti che discutevano all’uscita..un tuffo indietro nel passato.

Sono passati 30 anni da quando ho iniziato a frequentare la scuola e rientrare in una scuola elementare  30 anni dopo non è stato facile (con un contratto di 2 giorni poi…!!)

La mia esperienza è poi coincisa con lo sciopero nazionale (non un ottima accoglienza!), sono però riuscita a farmi un’idea di come è diventata la scuola di oggi:

Multi-etnica

Ho conosciuto Aisha una bambina che piangeva disperata perché nessuno dei suoi compagni era in classe (causa sciopero) e lei era in aula con un insegnante e compagni nuovi. Aisha era in italia da 1 mese come profuga siriana e ovviamente non parlava italiano.

Ho visto una maestra che chiedeva ad altri bambini di dividere la loro merenda con  Luca che non l’aveva. Solo 3 bimbi di colore di quella classe hanno diviso con lui la loro merenda. Il caso o qualcosa di più??

Tecnologica

3 prime elementari su 6 avevano un pc in aula e ben 2 classi avevano la lavagna elettronica. Tutti i collaboratori scolastici sono dotati di badge per timbrare (fantascienza 30 anni fa!!)

Inter-cicliclica

Termine nuovo per una nuova idea di scuola. Sono delle aule destinati ad attività speciali e attività didattiche esterne a quelle di classe, in cui accogliere più gruppi per lavori a classi aperte. Anche in questo caso lavorare a classi aperte 30 anni fa…impossibile!!

Colorata

Piena di colori e disegni ovunque.

Foto classe prima elementare

 

Un esperienza di due giorni molto toccante per me. In quei due giorni ho riflettuto che a scuola c’è il futuro per l’Italia. E che il futuro si crea già dalla prima elementare. Il futuro è incerto ma almeno i ragazzi (a differenza di 30 anni ) fa capiscono subito che tutto è differenziato (sia in termini di immondizia ma anche in termini economici, chi è più ricco ha altre “strade aperte”) e che tutto è centellinato anche la carte igienica.

Le elementari sono state il mio primo contatto con lo studio. La mia curiosità e la mia voglia di imparare la devo molto alla mia maestra delle elementari un caso nella mia vita o forse no…chi sa!!

Annunci

2 thoughts on “4 aggettivi per la scuola elementare di oggi con la mia esperienza di 2 giorni

  1. Qualche anno fa sono entrata in una scuola media ed é stato abbastanza impattante, mi sono affiorati ricordi, sensazioni… ed ho notato che molto é cambiato ma molto é rimasto uguale!

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...